Mantenitore di Carica Batteria Moto: Quale Acquistare?

Mantenitore di Carica Batteria Moto: Quale Acquistare?

In Offerta!Bestseller No. 1
Bosch Automotive C3 Caricabatterie Intelligente E Automatico 6V-12V /...
  • Adattato per batterie da 6V e 12V, per batterie al piombo-acido, GEL, EFB, AGM, standard e...
  • Funzionamento intelligente e automatico: microprocessore integrato che rileva la tensione della...
  • Facile da usare: con un solo pulsante, il processo di ricarica si adatta allo stato della batteria
In Offerta!Bestseller No. 2
MOTOPOWER MP00205A 12V 800mA Completamente Automatico...
  • 🔥 [Compatto, intelligente e durevole] - Può caricare tutti i tipi di batterie al piombo-acido da...
  • 🔥 [Completamente automatico] - Non è necessario alcun funzionamento manuale, basta collegarlo e...
  • 🔥 [Protezione multi-livello di sicurezza e salvataggio batteria] - Programma controllato da...
Bestseller No. 3
URAQT Caricabatterie e Mantenitore Auto, 12V/24V 8A Automatico...
  • 【Caricabatteria 8A Aggiornato】: Questo caricabatterie per auto è una versione aggiornata con un...
  • 【Intelligente Digitale Display】 : Carica batteria per moto display digitale intelligente,...
  • 【Compatibilità Caricabatterie】 : Starter batteria auto portatile compatibile con batterie al...

Mantenitore di Carica Batteria Moto: Quale Acquistare?- La Moto, come del resto tutti i veicoli a motore, è un insieme di elementi ciascuno, anche i più piccoli ed apparentemente insignificanti, necessario al funzionamento del veicolo. La batteria è sempre considerato un elemento marginale, necessario si ma in qualche modo trascurabile, la tecnologia alberga in altre parti, si ritiene. Invece è proprio il contrario: senza batteria non funziona niente, nemmeno una luce, ecco allora che occorre prendersene cura e mantenerla sempre al massimo dell’efficienza.  

Come funziona la batteria

La batteria funziona producendo energia elettrica attraverso una reazione chimica. La maggior parte delle batterie contengono un liquido che è una soluzione di acido solforico, pericoloso al contatto e per l’inalazione dei vapori.

Questo liquido ha la proprietà di generare una reazione chimica con gli elementi della batteria liberando elettroni dagli atomi che li compongono e tali elettroni liberati, messi in circolazione attraverso gli elettrodi della batteria, costituiscono la corrente elettrica che permette l’alimentazione dei circuiti della moto, compresa l’accensione del motore e il suo funzionamento.

La debolezza della batteria

Le batterie proprio per la non inesauribilità degli elettroni mobilizzati dagli elementi della batteria stessa, se non vengono ricaricate, tendono a perdere la loro carica stando ferme, non venendo utilizzate.

Questo perché utilizzando la moto l’alternatore attivato dal motore ricarica costantemente la batteria ma se il motore è fermo questa ricarica, ovviamente, non avviene.

Il caldo e il freddo danneggiano la batteria e la scaricano più facilmente; il risultato è che se lasci la moto ferma per un certo periodo è molto probabile che quando la riprendi ti trovi con la sorpresa che non parte più.

La scelta delle Case Motociclistiche

Il materiale con cui sono costruite le batterie hanno un costo, naturalmente, tanto maggiore quanto è maggiore la loro potenza. Per questo motivo la tendenza è quella di dotare le moto di batterie dimensionate al minimo indispensabile, per tagliare i costi di produzione.

Questa scelta fa sì che basti una diminuzione della potenza anche modesta per non consentire più la partenza del motore. Per questo motivo è opportuno mantenere le batterie al massimo dell’efficienza tramite un mantenitore di carica.

Si tratta di piccoli apparecchi che , collegati ad una comune presa di corrente, forniscono una carica continua alla batteria tenendola sempre in piena efficienza.

Quale mantenitore di carica acquistare?

I moderni mantenitori di carica sono capaci di disattivarsi automaticamente al raggiungimento del livello massimo della batteria per riattivarsi al calo di carica per riportarla al massimo.

Oltre a questo proteggono la batteria e l’apparecchio stesso da distrazioni con l’inversione di polarità dei cavi, con un avviso sonoro o luminoso, evitando così danni costosi.

Spesso le batterie si “solforano” diminuendo la loro efficienza; alcuni Mantenitori di Carica sono dotati di un sistema che contrasta questo effetto, permettendo il recupero di batterie che, diversamente, sarebbero da sostituire.

Nella scelta del Mantenitore di Carica, conviene acquistare un apparecchio che abbia tale funzione anche se presenta un costo un po’ superiore rispetto agli altri. Molto dipende, quindi, dalla disponibilità economica.

In Offerta!Bestseller No. 1
Bosch Automotive C3 Caricabatterie Intelligente E Automatico 6V-12V /...
  • Adattato per batterie da 6V e 12V, per batterie al piombo-acido, GEL, EFB, AGM, standard e...
  • Funzionamento intelligente e automatico: microprocessore integrato che rileva la tensione della...
  • Facile da usare: con un solo pulsante, il processo di ricarica si adatta allo stato della batteria
In Offerta!Bestseller No. 2
MOTOPOWER MP00205A 12V 800mA Completamente Automatico...
  • 🔥 [Compatto, intelligente e durevole] - Può caricare tutti i tipi di batterie al piombo-acido da...
  • 🔥 [Completamente automatico] - Non è necessario alcun funzionamento manuale, basta collegarlo e...
  • 🔥 [Protezione multi-livello di sicurezza e salvataggio batteria] - Programma controllato da...
Bestseller No. 3
URAQT Caricabatterie e Mantenitore Auto, 12V/24V 8A Automatico...
  • 【Caricabatteria 8A Aggiornato】: Questo caricabatterie per auto è una versione aggiornata con un...
  • 【Intelligente Digitale Display】 : Carica batteria per moto display digitale intelligente,...
  • 【Compatibilità Caricabatterie】 : Starter batteria auto portatile compatibile con batterie al...

Quanto costa un mantenitore di carica

Puoi trovare dei mantenitori di carica che costano poco più di 30 Euro mentre quelli professionali raggiungono e superano i 200 Euro. Una buona scelta intermedia sono i Mantenitori di Carica con la funzione di desolforazione parziale che hanno costi di poco superiore ai 70-80 Euro.

Se tieni la moto all’aperto, risparmia sulla bolletta elettrica e fai una scelta ecologica acquistando un Mantenitore di Carica alimentato attraverso un piccolo pannello solare. Il sole manterrà perfettamente carica la batteria della tua moto.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Ultimo aggiornamento 2022-11-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.